La Storia

Giacomo Russo è stato uno dei primi operatori turistici di Positano. Per gli amici era Giacomino, e “Da Giacomino” fu il fortunato ritrovo proprio al ridosso della Spiaggia Grande.

Il ristorante aveva anche uno scopo ricreativo: si poteva effettuare una partita a tressette o scopone scientifico in attesa del rientro delle barche dei pescatori dalle quali acquistare, tra l’altro, una succulenta zuppa di pesce.
Pietanza che veniva eseguita “Come Dio comanda”; facendo, cioè, cuocere a fuoco lento il pescato su varie fonti di calore. Giacomino al solito soprintendeva personalmente affinchè il tutto si amalgamasse alla perfezione.

Cambiano i tempi, cambia anche il turismo di Positano: siamo negli anni del “boom”, sopratutto quello della Moda Positano e i proprietari del locale dove ha sede il ristorante “Da Giacomino” ne pretendono la restituzione per impiantarvi una boutique. E’ anche giusto.

Giacomino non si perde d’animo e, con l’aiuto della moglie e dei figli, cambia addirittura attività: nella proprietà di Via dei Mulini rimette a nuovo un vecchio rudere e, nel giardino contiguo, tra le piante di aranci e di limoni, fa partire una seguenza di assi di legno che formano una serie di incredibili terrazze su palafitte tra il verde ed il profumo delle zagare. Dinnanzi si estende l’incomparabile scenario della Cupola maiolicata della Chiesa Madre ed il mare.

Nasce così un bar; e che bar! Nasce il mitico “La Zagara”. Qui si fanno le prime crostate di frutta di stagione, la torta “Brutto ma Buono” a base di cioccolato,meringa,mandorle ed amarena, la Positanese Cioco, la torta “Zagara” a base di cioccolato e mandarini sciroppati. Per chi va a Positano è impensabile non fare una puntatina alla “Zagara”. Oltretutto rappresenterebbe la tappa obbligata in un altro magico giardino incantato della Costiera Amalfitana.

Cake la Zagara Brutto ma Buono - Ugly but Good

Si badi bene: non è un locale per golosoni: è soprattutto un angolo romantico per coppiette di innamorati; un eremo di segretezza per chi desidera discutere di affari o di politica; l’atmosfera ideale per chi desidera riconquistare un amore perduto.
Cosa dire di più… Oggi Giacomino non c’è più ma la famiglia continua nell’idea del padre di un bar da sogno